CHE SIGNIFICATO HA IL NATALE ?

0 113

Molti genitori si interrogano su quale sia il modo migliore per far vivere ai loro bambini il calore del Natale con tutta la sua magia e stupore…beh basta domandarselo è il momento di farsi contagiare dal loro entusiasmo!

Credete fino in fondo alle storie che raccontate ai vostri bimbi: il Natale è un momento magico spensierato e felice, unico per tutta la famiglia, per stare insieme a cantare canzoni natalizie, mangiare dolci e aspetterete l’omone dalla barba bianca, la mattina del 25 i pacchetti sotto l’albero vi ricorderanno le persone che amate e che vi amano.

Natale è stare insieme, è dirsi ogni giorno che ci si vuole bene, è dimenticare per un po’ le brutture del mondo, i musi lunghi, le fatiche, i dispiaceri… Natale è un calendario dell’avvento che ogni giorno regala un pensiero, una filastrocca o una poesia ad uno o più componenti della famiglia.

Tutto l’entusiasmo dei bambini, le loro faccine sorprese, il divertimento nei preparativi degli addobbi, le luci per le strade…vi faranno dimenticare le difficoltà della giornata e sarete felici di essere genitori!

Se il Natale è magia, allora bisogna approfittarne perché è troppo difficile non pensare a tutte le responsabilità che ci appesantiscono la giornata, solo la magia può rimandare tutto a dopo le feste, ora si torna bambini e invece di preoccuparsi di come soddisfare i desideri dei piccoli, si può vivere con loro questo periodo.

Per esempio la sera prima di andare a letto si può mettere sul balcone un biscottino per i folletti che di notte lavorano molto per fare i regali e controllare le case dei bambini buoni, la mattina per prima cosa i bambini correranno a controllare se il biscotto è stato gradito e magari ogni tanto troveranno un piccolo dono di ringraziamento (una pallina nuova per addobbare l’albero, un disegno da colorare….), poi prima di andare a scuola , solo dopo essersi vestiti e lavati come i bravi bambini, si può aprire la casella del calendario dell’avvento. Immaginate come la mattina abbia un inizio migliore, i vostri bambini si prepareranno velocemente e senza storie e i loro sorrisi saranno una buona compagnia durante una giornata intensa.

E’ il momento delle richieste dei regali? Le letterine sono diventate pergamene di un valore inestimabile? Anche qui ricordatevi che non è una vincita al superenalotto per i bambini, ma Natale! E’ quindi importante spiegare in anticipo che babbo Natale, i folletti, Gesù Bambino, Santa Lucia e la Befana devono pensare ai bimbi di tutto il mondo e dopo aver parlato dei loro desideri spiegategli quello che credete sia possibile che venga esaudito, fate con loro una revisione delle richieste, così che tutti i bambini possano essere soddisfatti, poi chiedete al bambino di scrivere anche dei desideri per i nonni, o per mamma e papà (se fate altri regali ad altre persone della famiglia, metteteli nella letterina, questo aiuterà il bambino a sentirsi più generoso).

Non dimenticate che alla fine è bene concludere con dei pensieri, perché se Natale è magia perché non chiedere cose che ci sembrano irrealizzabili? La fine di tutte le guerre, passare più tempo con mamma e papà, diventare bravissimi in matematica, una vacanza al mare, la salute di persone care, la simpatia della vicina di casa…chissà che qualcuno da lassù non abbia la capacità di rendere possibile alcuni di questi desideri!

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.