Come stimolare il linguaggio

La parola dei bimbi è un qualcosa di molto gradito dagli adulti, specialmente quando la parola si verifica per la prima volta.

Il linguaggio nei bambini è comunque un aspetto che va stimolato.

E’ fondamentale per il corretto sviluppo dei più piccoli, che gli adulti siano presenti in ogni fase di crescita e che partecipino attivamente all’incremento del vocabolario del bambino oltre che all’arricchimento della comunicazione.

Essere pazienti e diventare dei modelli di riferimento

Avere un genitore che sia molto paziente e amorevole è davvero importante se non addirittura propedeutico per i bambini al fine di sviluppare un buon linguaggio.

Giocare attraverso le canzoncine e le filastrocche è un metodo infallibile per sviluppare le prime fasi della comunicazione.

I pedagogisti e gli psicologi consigliano inoltre di accompagnare sempre le parole ai gesti che si compiono, oltre a parlare piano e scandire le parole in maniera corretta.

E’ importante ricordare infatti che l’adulto è un modello di riferimento per il bambino e qualsiasi cosa egli impara lo fa attraverso l’imitazione. Se parliamo bene e tanto, il nostro piccolo imparerà a parlare in maniera corretta e avrà un vocabolario ampio quando sarà più grande.

Ovviamente ogni età corrisponde ad un certo livello di comprensione.
E’ per tanto opportuno adattare il livello di difficoltà e attenersi il più possibile alla sua altezza.
Ciò significa che quando il bambino avrà raggiunto l’età e le capacità di leggere, un valido supporto è costituito dai libri.

Facendo appassionare i nostri bimbi alla lettura, daremo loro la possibilità di sviluppare il linguaggio nella maniera più appropriata oltre a favorire lo sviluppo di quelle aree del cervello adibite alla creatività e alla fantasia.

Prestare attenzione nel parlare con i bambini

Esistono dei piccoli accorgimenti da poter adottare sin da quando i nostri bambini sono molto piccoli: tra queste, consigliano gli esperti, sforzarsi di nominare sempre tutto con il nome proprio.

Evitare di essere vaghi nella definizione degli oggetti o dei concetti stessi è importante affinchè l’ascolto diventi un insegnamento linguistico valido. Leggere delle storie, delle filastrocche, poesie e fiabe; qualsiasi cosa sia interessante e catturi l’attenzione del piccolo vale la pena di essere letto. In questo modo nutriremo del tutto il suo linguaggio.

Consiglio di leggerti questo articolo se sei indeciso su come comportarti con la tecnologia e il tuo bambino: Bambini e tecnologia? cosa fare?

L’importanza del gioco per favorire l’apprendimento

Anche il gioco rappresenta un valido canale per veicolare l’apprendimento lessicale.
I bambini amano giocare, si sa, ed è proprio attraverso il gioco costruttivo che imparano tantissime cose.
Inventare un gioco come quello di cercare le parole racchiuse in un insieme oppure trovare tutte le parole che iniziano per una determinata lettera, stimola il piccolo alla ricerca, conducendolo di conseguenza all’apprendimento delle parole.

Ricordiamoci inoltre che qualsiasi cosa proponiamo ai bambini, se vogliamo che venga appresa in maniera veloce e serena deve essere offerta in modo graduale, ritmico e sotto forma di gioco. Aiutarsi quindi con filastrocche e giochi è il metodo più valido e semplice per arrivare dritto al cuore dei bambini.